Percorso introspettivo volto a rielaborare le convinzioni limitanti che contribuiscono a rendere poco appropriate la visione personale e le relazioni interpersonali, mettendo in luce prospettive ancora inesplorate.

Attraverso un’azione di facilitazione da parte del counselor, la persona viene progressivamente stimolata a  sviluppare l’autoconsapevolezza e  la scoperta delle risorse interiori nascoste, nonché a mettere in campo azioni del tutto nuove, per poi  verificarne gli effetti nella quotidianità.

In questo modo, vengono potenziati l’autoresponsabilizzazione, il benessere personale e la piena di realizzazione di sé nel contesto organizzativo.